CERCA

dal nostro archivio

  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
Comunicato stampa 29 aprile 2015 PDF Stampa E-mail
INIZIATIVE - LE INIZIATIVE

Gli antifascisti milanesi, che nei giorni scorsi hanno convocato l'assemblea cittadina del prossimo 4 marzo al Circolo Bellezza di Milano, ieri 2 marzo hanno chiesto formalmente ed è stata accettata la richiesta di un presidio antifascista per il giorno 29 aprile 2015 a partire dalle ore 16,30 in Piazzale Susa: per impedire la manifestazione che i gruppi neofascisti ogni anno organizzano e che nulla ha ormai a che vedere con il ricordo di Sergio Ramelli e che si è trasformata nel corso degli anni in una parata di tipo nazista.

Nonostante gli esposti, le denunce e le diffide, ogni anno la provocazione si ripete. E’ giunto il momento di ribadire in modo chiaro che Milano è antifascista e non tollera manifestazione di questo genere che offendono la sua storia e il sacrificio di tanti che hanno combattuto per liberarsi dal nazifascismo.

Soli pochi giorni fa a Roma un ampio schieramento di forze, comprendente l’Anpi, è sceso in piazza contro il raduno fascio-leghista, mobilitando decine di migliaia di persone. Costruiamo anche a Milano un percorso analogo, aprendo a tutte le forze antifasciste della nostra città, per una grande mobilitazione il prossimo 29 aprile, con giovani, studenti e lavoratori.

3 marzo 2105