CERCA

dal nostro archivio

  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
  • dal nostro archivio
PDF Stampa E-mail
INIZIATIVE - LE INIZIATIVE
2000 - il sito "pernondimenticare"

 Negli ultimi anni '90, cessata l'influenza di avvenimenti politici nazionali e la forza esercitata dagli anniversari, il 16 e 17 aprile tornarono ad essere una ricorrenza significativa per quelle poche persone che davanti alle lapidi dedicate a Claudio e Giannino cocciutamente continuano a non voler dimenticare.
Siamo consapevoli che questi giorni di aprile difficilmente potranno essere ancora occasione di mobilitazione di massa, tuttavia noi, i "compagni e gli amici di allora e di sempre", rimaniamo convinti che coltivare la memoria sia un esercizio nobile e importante, qualcosa di doveroso nei confronti delle giovani generazioni. Perciò nel venticinquennale della loro morte vogliamo ricordare Varalli e Zibecchi creando un punto di riferimento e interesse per quanti vogliono capire e approfondire la storia e gli ideali di quel periodo e per tutti quelli che non accettano di appiattire gli anni dell'impegno politico, anche duro e drammatico, sulla stagione del terrorismo.

Poco più di trent'anni fa con la bomba alla Banca Nazionale dell'Agricoltura di piazza Fontana è iniziato il tragico periodo dello stragismo fascista che ha sconvolto l'Italia e l'ha trascinata sull'orlo della perdita della democrazia. Questi avvenimenti non sono quadri indipendenti di una scena impazzita, ma tessere di un terribile mosaico disegnato da settori del mondo economico e politico che per non cedere alla crescente domanda di democrazia e giustizia sociale non hanno esitato ad allearsi con le forze più sanguinarie, italiane e non, pur di conservare il proprio potere. E anche se oggi queste minacce possono sembrare lontane, rimane indispensabile non abbassare la guardia perché alcuni protagosnisti di quella strategia sono ancora oggi attivi nella vita economica e politica del Paese.

La scelta di creare il sito "pernondimenticare" nasce appunto a questa volontà unita al desiderio di offriere, soprattutto ai giovani, un'occasione di studio, approfondimento e conoscenza.

ARAZZO DARIO FO
ARAZZO DARIO FO

 L'interpretazione dei fenomeni storici aiuta non solo a comprenderli ma anche a prevenirne il ripetersi.

Fotografie archivo Dario Fo - Franca Rame, archivio Per non dimenticare